• CONDIVIDI:

Bende elastiche compressive

Bende elastiche di compressione

Resistenza per le tue gambe.

COSA SONO?

Sono bende compressive adatte per la cura di disturbi venosi agli arti inferiori acuti o cronici.

COSA FANNO PER TE?

FLEXA MAX

a elevata estensibilità, esercita una leggera compressione.

CO FIX

è una benda elastica coesiva compressiva indicata per una leggera compressione. Facile e veloce da applicare senza ferma benda, aderisce su se stessa ma non su cute e peli.

FLEXA MULTI ELAST

sempre dotata di elevata estensibilità – in altezza e in lunghezza - esercita una forte compressione sulla zona interessata.

LA LORO PARTICOLARITÀ?

Una grande resistenza: sia nelle performance di elasticità e movimento sia nella qualità dei materiali, così robusti da sopportare pomate, sudore ed essudati.

IN CHE FORMATI PUOI TROVARLE?

Flexa Max è disponibile in 4 misure:

  • 6cm x 7m
  • 8cm x 7m
  • 10cm x 7m
  • 12cm x 7m

Multi Elast vive nelle 3 grandezze:

  • 8cm x 7m
  • 10cm x 7m
  • 12cm x 7m

Co Fix invece prevede 4 formati ancora diversi, per soddisfare le tue esigenze:

  • 6cm x 5m
  • 8cm x 5m
  • 10cm x 5m
  • 12cm x 5m

Sono Dispositivi Medici CE. Leggere attentamente le istruzioni d’uso. Autorizzazione Ministeriale del 24.12.2015

Consigli per te
  • La tua medicazione in totale tranquillità

    Devi sapere che in caso di tagli, distorsioni e altri piccoli incidenti o patologie, la medicazione è una sorta di sostituto della pelle in attesa che la guarigione sia completa. Garze, bende o cerotti, se abbinati al giusto problema ti accompagneranno fino a quando non starai di nuovo bene. Con semplici gesti e in totale tranquillità.

    scopri di più
  • Medicazione, ora si cambia!

    Non sai ogni quante volte devi cambiare il cerotto? E la tua fasciatura? Non è una risposta facile, dipende dalla ferita, dal tipo di abrasione o dalla distorsione che ahimè ti sei fatto. Come regola generale, tieni conto che si cambia la medicazione da un minimo di 1 volta al giorno fino a 2 volte ogni 6 ore. Ci sono poi altri fattori oggettivi da valutare. Un esempio? La resistenza del cerotto.

    scopri di più
  • Hai preso una storta? Ecco come intervenire!

    Se hai preso una storta, per esempio al ginocchio o alla caviglia, devi saper riconoscere i sintomi della distorsione e sapere cosa fare per intervenire nel modo corretto, con tranquillità. Ecco allora per te qualche semplice regola di pronto intervento… per non rimanere bloccato di fronte a una distorsione!

    scopri di più