• CONDIVIDI:

Cerotti post operatori

Cerotto post operatorio AquaBloc

Cerotti classici impermeabili

Elevata impermeabilità contro acqua e batteri, anche dopo un intervento.

COS’È?

È una medicazione impermeabile per ferite chirurgiche o estese con tampone con antibatterico (Clorexidina), sottile e trasparente. Piscina, mare o docce non sono più un problema.

COSA FA PER TE?

In caso di operazioni – anche con punti di sutura – o ferite di grandi dimensioni è utile un cerotto che unisca praticità, igiene e resistenza. Aquabloc protegge la ferita dai rischi di infezione, grazie all’azione ad ampio raggio della Clorexidina. Ma soprattutto fa da barriera all’acqua a lungo.

LA SUA PARTICOLARITÀ?

È così resistente e traspirante che puoi tenerlo più giorni: in più, essendo trasparente, gli altri quasi non lo notano. E ancora: si adatta facilmente a tutte le parti del corpo, anche le più difficili.

IN CHE FORMATO PUOI TROVARLO?

È disponibile in un’ampia gamma di misure, per lasciarti la libertà di scegliere il cerotto più adatto alla tua ferita.

È un Dispositivo Medico CE 0373. Leggere attentamente le istruzioni d’uso.
Autorizzazione Ministeriale del 24.12.2015

Consigli per te
  • Dopo l'intervento, la ferita chirurgica ha bisogno di te

    Le ferite chirurgiche non sono uno scherzo: per questo devi conoscere le regole e le soluzioni per una rapida guarigione. Primo passo: tieni pulito l’ambiente dove passi il tuo tempo. Per la medicazione poi, ti servirà anche un disinfettante per metterla al riparo da batteri che potrebbero causare un’infezione. E non usare prodotti tossici!

    scopri di più
  • La ferita, una frattura “a pelle”

    Le ferite sono lesioni della pelle che ne interrompono la continuità. È come se sulla superficie del corpo si aprisse una frattura, una lacerazione. Può essere una ferita “da niente” o qualcosa di più grave: la parola ferita si usa con declinazioni diverse, dall’abrasione alla ferita chirurgica. Vediamo di cosa si tratta.

    scopri di più
  • Disinfettanti, l'arma contro le infezioni

    Che cosa contengono i disinfettanti che si utilizzano per prevenire le infezioni sulle ferite? Le soluzioni principali offerte dalla chimica medica sono 2: l’ipoclorito di sodio, il primo disinfettante moderno utilizzato durante la Prima Guerra Mondiale, e il perossido di idrogeno, la comune acqua ossigenata.

    scopri di più