• CONDIVIDI:

Tutti i trucchi per fare l’aerosol al tuo bambino

Se hai un bambino e ti sei già confrontato con l’aerosol, sai di cosa stiamo per parlare. A nessuno dei “piccoli” piace respirare da una mascherina o ancora peggio da un boccaglio. Ma tecnologia, fantasia e inventiva hanno da tempo limato quello che poteva sembrarti uno scoglio insuperabile. Ora potresti aver davvero voglia di imparare qualche semplice trucco per far vivere l’aerosol al tuo bambino quasi come fosse un gioco.

Con la mascherina, stai attento a non sprecare il farmaco

Se il tuo bambino ha bisogno dell’aerosolterapia è probabile che tu abbia un nebulizzatore con mascherina. Sarà abbastanza semplice da applicare sul viso ma devi accertarti che il perimetro della maschera sia ben aderente al viso del tuo piccolo. Se così non fosse, il farmaco o la soluzione fisiologica si disperderanno nell’ambiente. E tutto lo sforzo per fargli fare l’aerosol sarebbe un po’ vanificato.

Quando l’aerosol diventa un gioco

Tutto merito degli aerosol di ultima generazione per i più piccoli. I componenti dell’aerosol non cambiano: ci sono sempre ampolla, tubo e mascherina ma, quando avrai finito di montarlo, ricorderà un giocattolo o un personaggio dei cartoni animati preferiti dal tuo bambino. Sotto le sembianze di un gioco, sarà molto più semplice avvicinare l’aerosol al tuo piccolo… un vero gioco “da ragazzi”!

L’aerosol che si guarda allo specchio

Uno dei tanti trucchi per fare l’aerosolterapia al tuo bambino sarà quello di sedersi insieme a lui di fronte allo specchio. Per te sarà più semplice controllare la posizione della mascherina, mentre il piccolo sarà meno nervoso perché vedrà in diretta quello che sta accadendo.

L’aerosolterapia in note

Se vuoi distrarre il tuo bambino durante la seduta di aerosol perché non provare ad intrattenerlo con una canzoncina? Scegli un tema tranquillo e allegro. Unica regola? Copri il rumore dell’aerosol!

Per il tuo bambino, aerosol e libri

Il tuo bimbo è già abbastanza grandicello? Puoi provare a incuriosirlo con un libro da leggere quando farà l’aerosol. Ricordati che se il tuo bambino vuole far provare un po’ di aerosolterapia anche al suo peluche o alla sua bambola, non ti dovrai opporre: il principio dell’imitazione di solito funziona.

Evita l’aerosolterapia a sua “insaputa”

Ti è venuta l’idea di far l’aerosol di nascosto al tuo bambino? Fermati subito. Pensaci: durante il sonno la sua bocca rimane chiusa, il respiro è superficiale e il farmaco non raggiunge i polmoni. Poi conta che forse dovresti toglierli anche il ciuccio.

Ti è stato utile?

Questo form non prevede risposta. Per ogni domanda o richiesta informazioni, utilizza il form della pagina "Contattaci"

Ti può interessare anche:
  • Tosse grassa o secca, non una questione di peso

    La tosse è un meccanismo protettivo con cui il tuo organismo cerca di liberare la trachea o i bronchi dalla presenza di sostanze che tendono a ostruirli come il catarro. O anche a irritarli, come il fumo. Ce ne sono di diversi ...

    Scopri di più
  • Pulizia da 10 e lode per il tuo aerosol

    Hai finito l’aerosolterapia? Al termine di ogni seduta non dimenticarti mai di pulire accuratamente il tuo dispositivo. Il lavaggio del tuo aerosol è un’operazione che ti consentirà di tenere alla larga i batteri. Ecco per te ...

    Scopri di più
Potrebbe interessarti
  • RinoShower

    È la doccia nasale micronizzata firmata Pic. Ti aiuta nella detersione delle cavità nasali e a idratare le tue mucose.

    scopri di più
  • RinoFlux Iso

    È una soluzione fisiologica pensata apposta per la detersione anche quotidiana del tuo naso o quello dei tuoi bambini. Adatta per l’aerosolterapia - ...

    scopri di più
  • Kit AirPremium System

    È un kit completo di tutti gli accessori da utilizzare con il tuo AirPremium System, l’unico con esclusiva ampolla Pic ActiFast. Oltre all’ampolla ...

    scopri di più