• CONDIVIDI:

Di fronte alle ustioni, scegli il rimedio giusto

Ti sei ustionato ma non in forma grave? Non allarmarti, dopo le prime cure dovrai solo proseguire al meglio la medicazione. Scegliamo insieme le soluzioni più indicate da avere sotto mano come rimedio all’ustione.

Ti sei scottato con il ferro da stiro caldo o ustionato sfiorando una pentola bollente? Non ti preoccupare, per ustioni e scottature lievi non è sempre necessario correre in ospedale ma bastano alcuni semplici rimedi abbinati per intervenire nell’immediato come raffreddare la ferita e disinfettare la cute lesa con una soluzione non alcolica. Ora, invece, è essenziale che tu sappia con quali strumenti iniziare la medicazione per intraprendere subito con il piede giusto la strada verso la guarigione completa.

Se l’ustione brucia ancora, usa le pomate

Se vuoi ridurre il dolore provocato dall’ustione, e accelerare il processo di guarigione, puoi medicare la ferita con delle pomate analgesiche, anti-infiammatorie o antibiotiche (in questo ultimo caso solo se te lo consiglia il medico). Oltre ai prodotti farmaceutici, conta che ci sono pomate naturali, a base di aloe o calendula per esempio, che hanno una buona efficacia terapeutica sulle ustioni.

I cerotti come seconda pelle

Poi ci sono i cerotti a doppia azione che proteggono la zona del corpo dove ti sei ustionato da urti accidentali o infezioni grazie a un tampone in idrogel foderato con il tessuto di un cerotto. La parte esterna dei cerotti a doppia azione agisce come una “seconda pelle” e difende l’ustione dall’esterno, quella interna invece controlla il livello di umidità e assorbe i liquidi in eccesso. La trasparenza di questa pellicola ti permette anche di sapere se l’ustione è sulla strada della guarigione senza dover rimuovere il cerotto.

Copri la ferita con biancheria di cotone

Per medicare la ferita da ustione senza cerotti, dovrai spesso coprirla utilizzando biancheria di cotone ben pulita e bagnata o una garza grassa sterile che fisserai con un cerotto ben lontano dal centro della tua ustione. Stai attento a non esercitare una pressione eccessiva e non dimenticarti di tenere l’area colpita dall’ustione al riparo da batteri o da altre possibili fonti di infezione.

Ti è stato utile?

Questo form non prevede risposta. Per ogni domanda o richiesta informazioni, utilizza il form della pagina "Contattaci"

Ti può interessare anche:
  • Le ustioni, a nessuno piace caldo

    Le ustioni non sono provocate solo da sorgenti di calore, ma anche da alcune sostanze chimiche con proprietà corrosive come la soda caustica e l’acido muriatico. Per valutare la gravità di un’ustione, bisogna misurare prima di ...

    Scopri di più
Potrebbe interessarti
  • Compresse Stericompress Soft

    Le compresse Stericompress Soft sono morbide garze sterili in tessuto non tessuto.

    scopri di più
  • Bende a rete elastiche

    Sono bende indicate per il fissaggio delle tue medicazioni.

    scopri di più