Gel mani, tutti uguali?

Cosa contengono i gel per le mani? Sono davvero tutti efficaci allo stesso modo? I dubbi sono tanti e vale la pena approfondire per imparare a distinguere i disinfettanti dagli igienizzanti. E poi: fanno male alle mani? Tranquilli, anche i prodotti gel più aggressivi, con concentrazioni importanti di alcool, hanno eccipienti che salvaguardano le pelli più sensibili. Ecco qualche informazione in più per aiutarvi a scegliere il gel mani più adatto alle vostre esigenze.

Se avete imparato a indossare mascherine e adottare il distanziamento sociale alla lettera, è ora di una full immersion sulla pulizia delle mani. Prima di tutto un pilastro di questa che ormai è una scienza a tutti gli effetti: la differenza tra un igienizzante e un disinfettante. Il primo rimuove virus e batteri presenti sulle mani mentre il disinfettante li uccide.

Quando l'alcool aiuta

I gel disinfettanti che contengono alcool agiscono, in base alla quantità presente nel prodotto, in modo specifico contro i batteri uccidendoli  o inibendone lo sviluppo. Dovete sapere che, secondo uno studio del Center for Disease Control and Prevention (CDC), la massima autorità statunitense in termini di malattie infettive, sulle nostre mani ci sono fino a 150 specie diverse di batteri dei quali molti potenzialmente pericolosi per la nostra salute.

Gel con alcool, disinfezione sicura

I gel disinfettanti che contengono alcool oltre a non lasciare traccia di batteri, fanno piazza pulita anche di virus o altri organismi. Recenti ricerche hanno dimostrato che questa sostanza liquida è in grado di rompere la membrana di virus e batteri. Questi disinfettanti possono poi avere concentrazioni di alcool diverse: i più efficaci hanno quantità comprese in una forbice tra il 60 e il 95 per cento del volume. Specifici studi in vitro hanno dimostrato che con queste percentuali nel giro di 15-30 secondi la maggior parte di batteri, virus e funghi è annientata.

Gel con alcool, no problem per le mani

I disinfettanti senza alcool sono generalmente meno irritanti di quelli con alcool ma ci sono comunque soluzioni aggiuntive che ne moderano gli effetti sulla pelle sensibile. Nei prodotti gel per le mani di nuova generazione sono contenuti eccipienti e altre sostanze per prevenire la disidratazione che aiutano anche a stabilizzare il prodotto e a prolungare l'evaporazione dell'alcool, aumentando così la sua attività biocida.

Ti è stato utile?

Questo form non prevede risposta. Per ogni domanda o richiesta informazioni, utilizza il form della pagina "Contattaci"

Ti può interessare anche:
  • Abbassare la febbre! 5 segreti per farla scendere

    Vuoi una tregua dalla febbre? Bevi tanta acqua, vestiti a cipolla, fai qualche impacco di ghiaccio. Ultimo consiglio? Prova anche a fare una doccia tiepida.

    Scopri di più
  • Il saturimetro misura l'ossigeno, ma come?

    Il saturimetro è un dispositivo semplice da usare a patto di sapere quali sono le procedure da seguire e i valori di misurazione. Niente di esotico insomma! Il saturimetro è uno strumento indispensabile per misurare la quota di ...

    Scopri di più
  • Virus (e batteri): come proteggerci?

    Si chiamano DM e DPI, abbreviazione per il termine Dispositivo Medico o Dispositivo di Protezione Individuale. Non ne avete mai sentito parlare? Ma certo che sì, sono strumenti ormai quotidiani come guanti e mascherine. In ...

    Scopri di più
Potrebbe interessarti
  • Disinfettante mani

    È un pratico gel pronto all’uso che Pic Solution ha studiato per la disinfezione delle tue mani quando sei fuori casa, in viaggio e hai bisogno di ...

    scopri di più
  • DIGY OXYgen Test

    Il saturimetro è lo strumento che ti consente di misurare e monitorare il livello di ossigeno nel sangue (ossigenazione) e la frequenza cardiaca su ...

    scopri di più
  • ThermoDiary Head

    ThermoDiary Head è un termometro a infrarossi per la misurazione frontale a distanza della temperatura, che puoi sincronizzare con il tuo smartphone, ...

    scopri di più