Il diabete in valigia

Hai il diabete e ti stai preparando per affrontare un viaggio, magari in qualche splendida meta esotica? Nessun problema, il diabete non sarà di certo un limite per la vacanza: prima di partire, ti basterà semplicemente fare l’elenco dei sì e dei no per poter viaggiare in totale tranquillità. Ecco per te alcuni piccoli accorgimenti per fare il globetrotter senza imprevisti.

Scorta di medicinali x2

Premura numero uno: portati in viaggio una quantità di farmaco pari al doppio delle dosi che assumeresti normalmente nel medesimo periodo di tempo. In questo modo sarai super preparato per affrontare ritardi di voli o lunghe code in auto. Non dimenticare anche la scorta di penne di insulina (non un tipo solo) insieme a siringhe e aghi in abbondanza.

Medicinali e kit glicemia sempre con te

È una regola base: tieni tutti i medicinali a portata di mano, inclusi quelli di scorta. Se sei una persona che viaggia spesso o a cui piace prendersi lunghi periodi di relax on the road, ricordati poi di portare con te anche tutto il necessario per la rilevazione della glicemia: glucometro, strisce e lancette oggi li puoi trovare in pratici kit ideali per i “nomadi” incalliti come te.

Non dimenticare la carta d’identità… clinica

Se sei un amante dei viaggi in solitaria, dove non devi rispondere a nessuno, sarebbe utile mettere in valigia una dichiarazione del medico sulla tua condizione di salute e qualche informazione, in inglese o nella lingua del paese che visiterai, su cosa fare in caso di eventuali situazioni complicate come le crisi ipoglicemiche. Valuta anche la possibilità di aggiungere qualche numero di telefono di un familiare o un amico da contattare al bisogno.

L’attività fisica fa bene anche in viaggio

Volare per 10 ore è noioso, lo sappiamo tutti. Se non riesci a dormire e il programma dei film a bordo non ti convince, il viaggio può essere un vero e proprio incubo, anche perché sei costretto a rimanere seduto a lungo. Ed è proprio questa immobilità imposta che può aumentare la glicemia. Quando è possibile, ricorda quindi di muoverti: cammina nei corridoi dell’aereo o del treno, fai dei break in autogrill se viaggi in auto.

Lo snack amico del glucosio

Hai pianificato un trekking impegnativo o una lunga passeggiata in montagna?

In questi casi, lo sai, la glicemia potrebbe abbassarsi. A scopo preventivo, tieni sempre in borsa degli snack. Barrette, cracker integrali, caramelle, biscotti secchi, succhi di frutta sono solo alcuni degli alleati in caso di crisi ipoglicemiche, perché sono fonti di glucosio a rapida azione.

Se hai un microinfusore, evita lo scanner

Se hai un microinfusore o un sensore per il monitoraggio continuo della glicemia e un aereo ti aspetta, informa gli addetti alla sicurezza prima di passare dai controlli. Per alcuni dispositivi di questo genere, le aziende produttrici consigliano di evitare lo scanner dell'aeroporto. In alternativa, potrai richiedere la classica perquisizione manuale.

L’insulina non va in stiva

L’insulina va sempre tenuta nel bagaglio a mano, mai riposta in quello da spedire. È una delle regole auree del viaggiatore con diabete alle prese con un volo aereo. L'insulina è sensibile ai cambi di temperatura e alla pressione presente nella stiva dell’aereo. Quando sei arrivato a destinazione non dimenticarti comunque di controllare l’aspetto della cartuccia prima di iniettare il bolo.

Ti è stato utile?

Questo form non prevede risposta. Per ogni domanda o richiesta informazioni, utilizza il form della pagina "Contattaci"

Ti può interessare anche:
  • Diabete in tarda età: consigli di educazione terapeutica

    L’insulino-resistenza e la ridotta tolleranza al glucosio sono fenomeni frequenti nella terza età. Ma come affrontare il diabete se sei over 65? Ecco per te qualche suggerimento di educazione terapeutica, sviluppato su tre ...

    Scopri di più
  • Il diabete gestazionale: scopriamo di più

    Durante il periodo di gravidanza, nel 7% delle donne aumentano i livelli di glucosio nel sangue come mai registrati in precedenza. Ma il diabete gestazionale è una patologia temporanea che – per il 95% dei casi – scompare dopo la ...

    Scopri di più
  • Il diabete raccontato ai più piccoli

    L’arrivo del diabete per il piccolo di famiglia è un momento delicato. Come comportarsi con tuo/vostro figlio quando gli è stato diagnosticato il diabete? I bambini con diabete vivono la quotidianità come i loro coetanei. La ...

    Scopri di più
Potrebbe interessarti
  • Trattamento intensivo Re-Vita

    È il trattamento intensivo ad azione sinergica che si prende cura del benessere del tuo piede a 360°. La sua azione combina 3 diversi prodotti: Re- ...

    scopri di più
  • Calze antidesquamanti Re-Derma

    Re-Derma è la linea di calze antidesquamanti per il benessere del tuo piede, composte da tessuto anti-sfregamento in fibra di rame, senza cuciture.

    scopri di più
  • Safe Container

    È il contenitore Pic per raccogliere e smaltire gli aghi che hai appena finito di utilizzare.

    scopri di più