• CONDIVIDI:

Siringhe

Siringa Ultrafin Extreme

Dalla ricerca Indolor TM, essenza
di un’iniezione confortevole.

COS’È?

Ultrafin è una siringa con ago sterile monouso, apirogena e atossica, che ha fatto parte della storia delle iniezioni in Italia e non solo. Grazie a oltre 60 anni di IndolorTM Experience.

COSA FA PER TE?

Ti offre un’esperienza iniettiva confortevole e senza pensieri. E te la offre attraverso piccoli grandi dettagli. Come il pistone con dispositivo di arresto a fine corsa, che evita le uscite accidentali quando stai aspirando il medicinale. E ancora: Il gommino senza lattice riduce il rischio di reazioni allergiche, il blister singolo con dispositivo antirischio diminuisce il pericolo di punture accidentali, il pistone bianco e il cilindro ad alta trasparenza ti permettono grande leggibilità. Ma soprattutto, ti offre una grande libertà: quella dal dolore.

LA SUA PARTICOLARITÀ?

La tecnologia Extreme diminuisce il dolore dell’iniezione, grazie alla triplice affilatura studiata per aumentare la penetrabilità dell’ago riducendo la forza necessaria per la penetrazione dell’ago nella cute. Risultato? Tre taglienti affilati, basso attrito, iniezioni quasi indolori.

IN CHE FORMATI PUOI TROVARLA?

Puoi sceglierla della capacità di 2,5ml o 5ml, entrambe in pratiche confezioni da 10 pezzi.  

Scopri come fare un’iniezione in tutta tranquillità.

È un Dispositivo Medico CE 0373. Leggere attentamente le istruzioni d’uso.
Autorizzazione ministeriale del 24.12.2015

Consigli per te
  • Iniezione intramuscolare: principi e farmaci

    È una delle più comuni iniezioni per somministrare vaccini e alcuni antibiotici. L’iniezione intramuscolare è più rapida, nel rilascio del farmaco nel corpo umano, e meno dolorosa di altre. Si tratta anche di una buona alternativa per chi non può assumere farmaci per bocca.

    scopri di più
  • Puntura di ago: un'esposizione da 3 milioni

    In base ai calcoli dell’OMS, sono circa 3 milioni su 35, quasi il 10%, i lavoratori del settore sanitario esposti ogni anno al rischio di contrarre infezioni da sangue infetto a causa di qualche puntura di ago. In realtà, molti ambienti di lavoro e non solo hanno a che fare con gli aghi: dalle carceri ai tatuatori. I pericoli? AIDS ed epatite.

    scopri di più
  • Belenofobia: chi ha paura dell'ago?

    La paura di aghi e spilli colpisce circa il 10 per cento della popolazione. La psicoterapia, nell’approcciare ad altre fobie come quella dei ragni, prevede un percorso terapeutico di graduale esposizione agli aghi. Cosa significa? La paura dell’ago si combatte con l’ago.

    scopri di più