• CONDIVIDI:

Cerotti post operatori

MySkin cerotto a doppia azione

Cerotti a doppia azione

Guarisci prima, ti protegge…
e ne basta uno.

COS’È?

MySkin è un cerotto a doppia azione adatto per tagli, abrasioni, scottature e ferite chirurgiche.

COSA FA PER TE?

Ha una doppia azione.
Grazie alla ProFast Technology, Pic MySkin ti permette di guarire prima senza la formazione di croste perché crea l’ambiente adatto per la rigenerazione della pelle. Così guarisci prima, con riduzione del rischio di brutte cicatrici. Protegge e si conforma come una “seconda pelle”. Il suo tampone soffice e spesso preserva la lesione da urti e infezioni.

LA SUA PARTICOLARITÀ?

Non devi mai cambiarlo! Basta un cerotto per completare l’intero processo di guarigione.

IN CHE FORMATO PUOI TROVARLO?

Ci sono 3 tipi di cerotto MySkin:

  • Tagli e Abrasioni, disponibile nelle versioni Dita, Mani e Braccia, Gomiti e Ginocchia
  • Scottature, presente nelle due grandezze Medium e Large
  • Ferite chirurgiche, disponibile nei formati 9cm x 16cm e 8cm x 10cm

 

È un Dispositivo Medico CE 0373. Leggere attentamente le istruzioni d’uso.
Autorizzazione Ministeriale del 24.12.2015

Consigli per te
  • Disinfettanti, l'arma contro le infezioni

    Che cosa contengono i disinfettanti che si utilizzano per prevenire le infezioni sulle ferite? Le soluzioni principali offerte dalla chimica medica sono 2: l’ipoclorito di sodio, il primo disinfettante moderno utilizzato durante la Prima Guerra Mondiale, e il perossido di idrogeno, la comune acqua ossigenata.

    scopri di più
  • Il tetano, un'infezione che parte dalla ferita

    Il tetano è provocato dalle spore del Clostridium tetani, un batterio ospitato spesso nel terriccio così come nelle siringhe infette che entra nel corpo umano attraverso una ferita. Spesso il tetano inizia con un semplice incidente, ma le conseguenze, in assenza di vaccinazione, possono essere anche gravi.

    scopri di più
  • La ferita, una frattura “a pelle”

    Le ferite sono lesioni della pelle che ne interrompono la continuità. È come se sulla superficie del corpo si aprisse una frattura, una lacerazione. Può essere una ferita “da niente” o qualcosa di più grave: la parola ferita si usa con declinazioni diverse, dall’abrasione alla ferita chirurgica. Vediamo di cosa si tratta.

    scopri di più