• CONDIVIDI:

Per l'igiene del naso

RinoFlux

Soluzione fisiologica

Libera il tuo naso con semplicità.

COS’È?

È una soluzione fisiologica pensata apposta per la detersione anche quotidiana del tuo naso o quello dei tuoi bambini. Adatta per l’aerosolterapia - in caso ti servisse diluire il farmaco - oppure da sola, per liberare il naso. Puoi usarla anche con la doccia nasale RinoShower di Pic.

COSA FA PER TE?

Libera il tuo naso, lavando via muco e secrezioni nasali. Così respiri meglio ed eviti congestioni alle vie respiratorie, mantenendo il tuo naso sempre pulito.

LA SUA PARTICOLARITÀ?

Un’azione fluidificante e umidificante che ti aiuta a liberare il naso da secrezioni, muco e catarro. Ma poi anche una molteplicità di utilizzi, sia singolarmente che in azione combinata con la doccia nasale o per diluire il farmaco in aerosolterapia.

IN CHE FORMATI PUOI TROVARLA?

RinoFlux è disponibile in diversi formati - 2ml, 5ml, 10ml - e in confezioni da 10 o 20 fiale monouso.

È un Dispositivo Medico CE 0373. Leggere attentamente le istruzioni d’uso. Autorizzazione Ministeriale del 24.12.2015

Consigli per te
  • Asma e attacchi di panico, un legame in via di definizione

    L’asma non è una patologia psicosomatica, cioè espressione di un disagio psicologico, ma una vera e propria malattia respiratoria. Negli ultimi 10 anni, però, gli scienziati hanno approfondito sempre di più le correlazioni tra l’asma e alcuni disturbi del comportamento come il comune e conosciuto attacco di panico.

    scopri di più
  • Asma e sport: storia di una convivenza travagliata

    Asma e sport non vanno d’accordo? Fino agli anni Settanta a tutte le persone che soffrivano di questa patologia respiratoria era vietata qualsiasi attività fisica, oggi nella categoria degli asmatici ci sono anche campioni olimpici. Ecco la storia di una convivenza difficile, ma non impossibile.

    scopri di più
  • Con l'aerosol, farmaci ad ampio respiro

    L’aerosol è una tecnologia che ha cambiato la medicina delle vie respiratorie: rispetto alla somministrazione orale permette un assorbimento completo dei farmaci, pari quasi al 100 per cento, ed è meno invasivo di una puntura. Ma l’efficacia dell’aerosol dipende anche, se non soprattutto, dal tipo di farmaco a cui è abbinata la terapia.

    scopri di più