• CONDIVIDI:

Quando l'infezione bussa alle porte della tua ferita

Ti sei fatto male e hai paura che la tua ferita possa fare infezione? Per essere sicuri e tranquillizzarti, ecco per te i segnali per imparare a riconoscere i sintomi principali di un’infezione. Se non rilevi nessuno di questi campanelli d’allarme, potrai verificare e accertarti in prima persona che la tua ferita sta guarendo al meglio.

Se la ferita è infiammata, sei a rischio infezione

Per sapere se la tua ferita è a rischio infezione controlla sempre se l’area della pelle interessata è gonfiata o arrossata. Se noti che la zona intorno alla tua ferita è infiammata e l’arrossamento si sta espandendo, l’infezione potrebbe essere dietro l’angolo.

Non puoi sbagliarti: l’infezione fa male

Se la ferita sta facendo infezione, è difficile che tu non te ne accorga. Uno dei sintomi più classici dell’infezione è proprio il dolore intenso e continuo spesso associato a una sensazione, anomala, di calore nell’area interessata dalla ferita. Percepisci uno di questi sintomi? Fai la cosa giusta: mettiti in contatto con il tuo medico.

Con l’infezione, la ferita rilascia liquidi

Osserva la tua ferita per capire se rilascia pus o un liquido giallastro. È facile riconoscerlo anche perché può avere un odore piuttosto sgradevole. Se vedi del pus o un liquido torbido che defluisce dalla tua ferita, questo è un indicatore chiave di infezione in atto.

Se l’infezione si allarga, compaiono delle linee rosse

Ora non ti resta che esaminare l’area della pelle intorno alla tua ferita per scovare l’eventuale presenza di strisce rosse. Non è necessario acquistare un microscopio, già a occhio nudo potresti individuare delle sottili linee rosse che si irradiano dalla ferita. Cosa significano? Non un bel segno: la ferita non solo è infetta ma si sta allargando.

Se l’infezione peggiora, ti sale la febbre

Se la tua ferita ha fatto infezione, e l’infezione sta peggiorando, è molto probabile che nel giro di poche ore ti salga la febbre. Hai qualche dubbio? Non ti rimane che misurare la febbre con un termometro per valutare il tuo stato di salute.

Ti è stato utile?

Questo form non prevede risposta. Per ogni domanda o richiesta informazioni, utilizza il form della pagina "Contattaci"

Ti può interessare anche:
  • La via di guarigione della ferita

    Complimenti: la medicazione che hai fatto si sta dimostrando efficace! Ecco sintomi e segnali che ti aiutano a capire che la guarigione della tua ferita sta seguendo i suoi tempi naturali. Ti basterà qualche prova per capire se ...

    Scopri di più
  • Medicazione, ora si cambia!

    Non sai ogni quante volte devi cambiare il cerotto? E la tua fasciatura? Non è una risposta facile, dipende dalla ferita, dal tipo di abrasione o dalla distorsione che ahimè ti sei fatto. Come regola generale, tieni conto che si ...

    Scopri di più
  • Disinfettanti, l'arma contro le infezioni

    Che cosa contengono i disinfettanti che si utilizzano per prevenire le infezioni sulle ferite? Le soluzioni principali offerte dalla chimica medica sono 2: l’ipoclorito di sodio, il primo disinfettante moderno utilizzato durante ...

    Scopri di più
Potrebbe interessarti
  • VedoClear Zoom

    Un termometro digitale con sonda flessibile, semplice da utilizzare e di facile lettura grazie al grande display studiato secondo la “filosofia DLS”.

    scopri di più
  • Cerotto post operatorio Soffix Med

    È una medicazione in tessuto non tessuto per ferite chirurgiche ed estese con tampone con antibatterico (Clorexidina). Traspirante e altamente assorbente.

    scopri di più
  • Cerotto per fissaggio Soffix Stretch

    È un cerotto in tessuto non tessuto estensibile, indicato per medicazioni su aree estese e zone articolari. Adatto su pelli delicate e sensibili.

    scopri di più