• CONDIVIDI:

Calma e sangue freddo: 4 sì e 4 no per medicare tagli e abrasioni

Ti sei tagliato? Nessun problema, mantieni la calma. Per reagire a una ferita di lieve entità ci sono alcune cose da fare, per esempio valutare il tipo di emorragia e bloccare il sanguinamento. Scopriamole insieme.

Da fare: valuta il taglio o l’abrasione

Ok ti sei tagliato. Prova a mantenere i nervi saldi e a non andare nel panico perché la prima cosa da fare per medicare tagli e abrasioni richiede un minimo di lucidità. Devi valutare l’entità del taglio o dell’abrasione in termini di profondità, un parametro che puoi accertare anche a occhio nudo. Poi calcola l’estensione della ferita: se la ferita è grande e profonda, non esitare e recati subito al Pronto Soccorso!

Da fare: tampona il taglio o l’abrasione

La ferita, normalmente, si porta dietro l’emorragia, ovvero la fuoriuscita di sangue. Se ne perdi molto, sarai obbligato a correre in ospedale ma nel frattempo segui quelle procedure che valgono anche per le medicazioni di piccoli tagli o abrasioni. Tampona la ferita con una garza pulita, meglio se bagnata con un po’ di acqua. In caso di emorragia arteriosa, comprimi con una cintura o una camicia, alla radice dell'arto dove ti sei ferito.

Da fare: lava il taglio

Ora che hai accertato l’entità della ferita (per fortuna non è un taglio profondo!), ti tocca disinfettarla con un prodotto specifico come l’acqua ossigenata o altre soluzioni per evitare che batteri e microrganismi si possano infiltrare nel tuo corpo e causare un’infezione. Il disinfettante oltre ad eliminare i batteri ti aiuta a bloccare anche il sanguinamento.

Da fare: metti un cerotto sul taglio o l’abrasione

Non ti preoccupare, hai quasi finito di medicare il tuo taglio o abrasione. E’ venuto il momento del cerotto, che ti servirà a isolare la ferita da eventuali minacce, come virus e batteri, presenti nell’ambiente esterno. La prima medicazione devi farla subito ma controllala spesso: se la pelle attorno alla ferita si arrossa, rivolgiti a un dottore.

Non fare: cotone idrofilo

Per medicare tagli e abrasioni evita il cotone idrofilo, anche sotto forma di dischetti per il make-up. Il cotone idrofilo difatti lascia nella ferita fibre che facilitano le infezioni e comunque rallentano la guarigione.

Non fare: attenzione alle tracce di sporco

Tieni sempre pulito il tuo taglio e non lasciare tracce di sporco, sangue e fluidi sull’area interessata della pelle. In assenza di una pulizia adeguata, la tua ferità tarderà a guarire e potrebbe addirittura peggiorare.

Non fare: abbronzare la ferita

Se hai medicato la ferita in modo corretto e si sta già formando la cicatrice, una delle cose peggiori che puoi fare è esporre il taglio al sole. Le radiazioni seccano la pelle eliminando quell’umidità necessaria alla ferita per rimarginarsi.

Non fare: utilizzare l’alcol

Un consiglio: per medicare un taglio o un’abrasione sarebbe meglio che non usassi l’alcol denaturato; potresti rischiare di ustionare la ferita e di aumentare così il rischio di infezioni.

Ti è stato utile?

Questo form non prevede risposta. Per ogni domanda o richiesta informazioni, utilizza il form della pagina "Contattaci"

Ti può interessare anche:
  • Quando l’aria aperta fa guarire la ferita

    Spesso avrai sentito dire che per far guarire una ferita è necessario lasciarla ossigenare all’aria aperta. Ma non è sempre così. Ora ti spieghiamo quando e perché una ferita deve essere coperta.

    Scopri di più
  • La ferita, una frattura “a pelle”

    Le ferite sono lesioni della pelle che ne interrompono la continuità. È come se sulla superficie del corpo si aprisse una frattura, una lacerazione. Può essere una ferita “da niente” o qualcosa di più grave: la parola ferita si usa con declinazioni diverse, dall’abrasione alla ferita chirurgica. Vediamo di cosa si tratta.

    Scopri di più
  • Come preparare il kit di pronto soccorso?

    Secondo l’Istat in Italia ci sono una media di 1,2 incidenti domestici per persona all’anno. Ecco un buon motivo per cui dovresti sempre avere un kit di pronto soccorso a portata di mano. Non sai come comporlo? Ti aiutiamo noi.

    Scopri di più
Potrebbe interessarti
  • MySkin cerotto a doppia azione

    MySkin è un cerotto a doppia azione adatto per tagli, abrasioni, scottature e ferite chirurgiche.

    scopri di più
  • MiniPharm

    È un kit di primo soccorso pronto all’uso da tenere sempre con te, in casa e fuori casa.

    scopri di più
  • Cerotto strip Protective

    È un cerotto antisfregamento morbido con tampone con antibatterico (Clorexidina).

    scopri di più