• CONDIVIDI:

La ferita, una frattura “a pelle”

Le ferite sono lesioni della pelle che ne interrompono la continuità. È come se sulla superficie del corpo si aprisse una frattura, una lacerazione. Può essere una ferita “da niente” o qualcosa di più grave: la parola ferita si usa con declinazioni diverse, dall’abrasione alla ferita chirurgica. Vediamo di cosa si tratta.

Le ferite sono lesioni che interrompono la continuità della superficie cutanea. Si possono manifestare sotto forma di abrasioni, escoriazioni e ferite. Ma quali sono i parametri per valutare la gravità dei diversi tipi di ferita? Il livello di dolore, per esempio, o la difficoltà di movimento, la profondità del taglio così come l’estensione e l’intensità della perdita di sangue.

Contatti ravvicinati: abrasioni ed escoriazioni

Le abrasioni sono un tipo di ferite causato da urto o sfregamento della pelle con un corpo esterno che recide gli strati più superficiali dell’epidermide. Le abrasioni sono un tipo di ferita che di solito non ha conseguenze gravi sulla salute umana. L’escoriazione, invece, pur rimanendo un genere di abrasione, è un tipo di ferita un po’ più seria causata dal contatto ravvicinato con un corpo ruvido e irregolare che asporta gli strati profondi della pelle.

Ferite da punta, infezioni dietro l’angolo

Un altro discorso riguarda invece le ferite più gravi, come quelle da punta: la lacerazione della pelle è causata da un oggetto appuntito come un chiodo, per esempio, che attraversa la pelle. Nelle ferite da punta, oltre alla lacerazione, si possono depositare all’interno del corpo schegge o altri residui solidi che possono complicare la situazione. Nel caso ci siano in agguato batteri o altre sostanze patogene, con una ferita di questo genere aumentano le probabilità di infezione.

Ferite da taglio, la pelle recisa in 2

Un altro genere di ferita grave è quella da taglio. È una lacerazione provocata da un corpo tagliente che recide in maniera netta la pelle. È il classico colpo di lama del coltello. Questo tipo di lacerazioni comporta spesso un’importante perdita di sangue, con conseguente emorragia venosa o, nei casi più gravi, arteriosa: è proprio in questo frangente che la ferita richiede l’intervento immediato di personale medico.

Ferite chirurgiche: le uniche programmate

Un altro tipo di ferita, del tutto diversa dalle altre, è quella lasciata in eredità da un intervento chirurgico. Siccome è una lacerazione della pelle operata da una figura professionale qualificata, se trattata correttamente, guarisce senza complicazioni in un intervallo di tempo ben definito.

Ti è stato utile?

Questo form non prevede risposta. Per ogni domanda o richiesta informazioni, utilizza il form della pagina "Contattaci"

Ti può interessare anche:
  • Quando l'infezione bussa alle porte della tua ferita

    Ti sei fatto male e hai paura che la tua ferita possa fare infezione? Per essere sicuri e tranquillizzarti, ecco per te i segnali per imparare a riconoscere i sintomi principali di un’infezione. Se non rilevi nessuno di questi campanelli d’allarme, potrai verificare e accertarti in prima persona che la tua ferita sta guarendo al meglio.

    Scopri di più
  • Suturare la ferita, ago e filo sulla pelle

    Comunicazione importante: avrai bisogno dei punti di sutura se ti sei fatto una ferita profonda che raggiunge il grasso sottocutaneo. I punti per suturare la ferita ti verranno in aiuto per cucire la pelle e accompagnare i tessuti a rimarginarsi. Scorriamo tutti quei casi in cui dovrai necessariamente ricorrere ad un “rammendo”.

    Scopri di più
  • Calma e sangue freddo: 4 sì e 4 no per medicare tagli e abrasioni

    Ti sei tagliato? Nessun problema, mantieni la calma. Per reagire a una ferita di lieve entità ci sono alcune cose da fare, per esempio valutare il tipo di emorragia e bloccare il sanguinamento. Scopriamole insieme.

    Scopri di più
Potrebbe interessarti
  • Cerotto post operatorio Soffix Med

    È una medicazione in tessuto non tessuto per ferite chirurgiche ed estese con tampone con antibatterico (Clorexidina). Traspirante e altamente assorbente.

    scopri di più
  • MySkin cerotto a doppia azione

    MySkin è un cerotto a doppia azione adatto per tagli, abrasioni, scottature e ferite chirurgiche.

    scopri di più
  • Cerotto strip AquaBloc

    È un cerotto impermeabile con tampone con antibatterico (Clorexidina), sottile e trasparente.

    scopri di più